Ex-libris. Ex-musicis

L’Ex-libris non è solo un modo elegante per personalizzare i propri libri, ma anche un modo per lasciare un’impronta di sé, destinata a tramandare un ricordo personale.
L’Ex-libris o, per i musicisti, l’Ex-musicis è una sintetica espressione della propria personalità; dunque non solo un marchio di proprietà, ma lo specchio del gusto e della cultura del proprietario, un “tatuaggio” nel senso marinaresco del termine.
Dai primi esemplari, apparsi in antiche pergamene e manoscritti, alla sua attuale veste grafica, il modo di rappresentare si è ovviamente modificato, secondo lo stile o la moda del tempo, e, nelle sue forme più alte, è divenuto una piccola opera d’arte, che ha suscitato l’interesse crescente dei collezionisti.
L’Antica Tipografia Biagini possiede una collezione di Ex-libris tra le più importanti a livello europeo, e si distingue per la particolare sensibilità e creatività nell’elaborazione dell’immagine e del testo prescelti.
Il mio maestro Gino Biagini mi ha insegnato che un Ex-libris, come strumento di comunicazione, ha da essere immediato, conciso e chiarificatore, assolvendo a due scopi fondamentali: dichiarare l’appartenenza a una determinata biblioteca e, attraverso le immagini e il testo scelti insieme al committente, tramandare alcuni degli aspetti caratteristici della sua personalità; in sintesi è un’annotazione bibliografica, ma anche l’espressione e il ricordo di una esigenza estetica.

50
27
Cliché in zinco per stampa Ex-Libris a due colori
Cliché in zinco per stampa Ex-Libris a due colori
Ex-Libri misura 5x5cm a due colori
Ex-Libri misura 5x5cm a due colori
18
22
17

L’arte dell’Ex-libris consiste nell’elaborare graficamente il messaggio che si vuole lasciare sui propri libri.
Per la sua realizzazione si rende necessario un colloquio iniziale con il committente o, più semplicemente, la compilazione di una scheda personale, trasmessa anche telematicamente, atta a evidenziare i gusti, le inclinazioni o le debolezze, il background culturale e le attitudini del committente; viene poi individuato un motto che meglio corrisponda e riassuma la sua personalità.
Il soggetto prescelto viene disegnato a mano da artisti che collaborano con la tipografia e che vengono scelti di volta in volta a seconda delle caratteristiche culturali e quindi delle esigenze grafiche del committente; si sceglie poi una grafica coerente, si individua un motto e, infine, si produce il cliché in zinco.

clichè in zinco per stampa Ex Libris

Clichè in zinco per stampa Ex Libris

 

L’insieme viene poi stampato esclusivamente con tecniche tipografiche antiche su macchine d’inizio Novecento, usando caratteri mobili e carte speciali (eventualmente anche autoadesive): caratteristiche esclusive che distinguono il lavoro dell’Antica Tipografia Biagini e che, attraverso la migliore artigianalità unita alla massima personalizzazione, trasmettono l’unicità e l’originalità di questo lavoro. Una piccola opera d’arte che testimonia l’amore per i propri libri.
Nel caso in cui questo processo fosse ritenuto troppo lungo, è possibile scegliere una fra le moltissime proposte esistenti nell’archivio Biagini.

Per un preventivo o ulteriori spiegazioni chiamare il + 39 348 1513726 o scrivere a matteo@anticatipografiabiagini.it.